Bellezza 

La Balena Bianca

le cose belle

di Francesca Fiorletta

Difficile negarlo: negli ultimi tempi, c’è sempre più bisogno di bellezza.

Imparare a gioire dei piccoli e grandi momenti di estasi, appassionarsi per un’alba goduta da una terrazza, commuoversi contando le spighe di grano di un campo sterminato, calarsi nei vicoli più scalcinati dell’entroterra partenopeo e sentire, appiccicato sulla pelle, quel certo vivifico miscuglio di polvere di gesso e gelsomino fresco e stufato caldo della nonna.

C’è questo bisogno, forte e chiaro, dappertutto, di lasciare andare fatalmente i freni inibitori del cinismo, dell’atarassia, dell’intellettualismo gauche caviard a ogni costo; la paura, anzi che dico, il terrore di risultare barocchi e melliflui è ormai decisamente surclassato da un qualche potentissimo ritorno all’esaltazione delle sensibilità più intime e veraci dell’animo umano.

Il primo, sconcertante esempio che abbiamo avuto in tal senso, sul grande schermo, risale all’anno scorso, 2013, ovviamente con La Grande Bellezzaromana di Paolo Sorrentino, film…

View original post 529 altre parole

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...